top of page
  • jacobini

Luciano Pignataro Wine & Food Blog: Il Lazio dai Castelli all’Agro Pontino in sette vini da scoprire - I vini da non perdere

Aggiornamento: 21 feb

"Jacobini – Lazio Bianco 2022

Fascino senza tempo dell’aristocrazia d’antan, impersonata in questo caso dal conte Alessandro Carafa Jacobini e dalla sua consorte – nonché Donna del Vino – Nina Farrell. Entrando nel loro palazzo gentilizio di Genzano, pare di essere catapultati in un’altra epoca: i saloni del piano nobile sono rimasti immutati nel tempo; si degusta all’insegna del binomio vino-arte, tra busti di antenati, ritratti e cimeli di ogni genere.


La tradizione vitivinicola familiare é antica più o meno quanto tutto il resto, ma solo in seguito al passaggio in mano private della cantina sociale Fontana di Papa si è deciso finalmente di imbottigliare in proprio una piccola parte del vino ricavato dai venti ettari di proprietà gestiti in regime biologico. Per il momento il vino è uno solo: un Trebbiano Toscano in purezza che, in annata 2022, la seconda commercializzata dopo una 2021 più sperimentale, sprizza freschezza floreale e leggermente vegetale: tiglio, lavanda, timo, frutta a guscio mediamente matura. È un vino abbastanza disimpegnato, ma non banale, anzi dotato di equilibrio e freschezza molto allettanti. Preciso, pulito, chiama l’abbinamento con crudi di mazzancolle, spaghetti a vongole e via discorrendo."



3 visualizzazioni0 commenti

Commenti


bottom of page